Una prestigiosa serata all’insegna del mondo sportivo giovanile quella che si è tenuta GIOVEDI’ 14 GIUGNO presso “Il Brigantino 2”, organizzata dal Rotary Club di Barletta (presieduto da Nardo Storelli ) in omaggio al nostro concittadino, mito e campione di tutti i tempi, Pietro MENNEA.

Proprio il Rotary di Barletta ha ospitato nel novembre 2012, in una serata indimenticabile a lui dedicata, Pietro Mennea con sua moglie Manuela Olivieri, presso il Teatro Curci di Barletta.

Anche quest’anno , giunto alla sua sesta edizione, l’appuntamento con il “Premio Rotary Pietro Mennea” , creato e organizzato dal Rotary Club Barletta, ha conferito una borsa di studio ad atleti importanti, vere e proprie giovani eccellenze da incentivare.

Quest’anno, in collaborazione con il CONI Bat, sono stati individuate e premiate con due borse di studio due atlete giovanissime:

– Camilla Mennea- Salto in lungo

– Benedetta Schifano- ginnastica ritmica.

La serata è stata aperta, come di consueto, dal Presidente del Club Nardo Storelli, il quale ha rivolto i suoi più cordiali saluti e del Club tutto al folto pubblico intervenuto. Dopo aver evidenziato le finalità del Rotary International e dei progetti di servizio del Rotary Barletta, ha letto la significativa nota inviata al ns club dalla signora Manuela Olivieri Mennea, che “ringrazia il Rotary di Barletta per aver istituito questo premio. Pietro amava andare per le scuole, per comunicare ai ragazzi le radici di questo sogno e ribadire come il sacrificio e l’impegno siano il comune denominatore di uno sportivo di successo”.

Quindi i vari interventi.

Sergio Scibilia , referente BAT del Comitato Paralimpico, che ha evidenziato l’importanza che un premio come quello del Rotary di Barletta , intitolato al grande Pietro Mennea, può avere per un giovane atleta agli esordi nel mondo dello sport, soprattutto alla luce del fatto che nelle precedenti edizioni sono state premiate vere e proprie eccellenze dello sport , che hanno ottenuto altissimi risultati. Particolare rilievo poi assume tutto questo nell’ambito dello sport paralimpico.

Il Dottor Ruggiero Mennea, Consigliere Regionale e Vice Presidente della “Fondazione Pietro Mennea”, il quale ha portato il saluto della Signora Manuela Olivieri Mennea ed ha ringraziato il Rotary Club Barletta per aver dato vita al premio intitolato al grande campione, premio assai ambito dalle giovani eccellenze nel mondo dello sport barlettano.

Il Dottor Isidoro Alvisi, già Delegato del CONI per la Provincia BAT, il quale, nell’evidenziare i lusinghieri risultati delle due eccellenze sportive individuate nell’edizione di quest’anno, ha sottolineato come, con il “Premio Mennea” si intenda dare un meritato riconoscimento ad atleti che posseggano caratteristiche sportive di altissimo livello e promettano orizzonti di successo ancora più ampio.

A cura della socia Nuccia Cafagna, è stata quindi proiettata una carrellata dei momenti salienti delle precedenti edizioni , che hanno visto premiare atleti ed atlete di calibro importante, come la canoista Paola Piazzolla , l’arciera Loredana Spera, il runner Vito incantalupo e l’olimpionica Veronica Inglese. Nuccia Cafagna ha evidenziato come il Club , in raccordo con il Coni Bat, abbia operato ogni anno una scelta ponderata affinchè il premio mantenesse costante nel tempo il suo alto livello qualitativo. Augura naturalmente alle giovanissime atlete dell’edizione 2018 lo stesso brillante percorso .

La parola quindi va alle due atlete protagoniste della serata, Camilla Mennea e Benedetta Schifano, entrambe accompagnate dalla famiglia e dai rispettivi allenatori ed allenatrici. Con la massima freschezza e spontaneità hanno coinvolto la platea, rendendola partecipe della propria passione sportiva, che pur prevedendo impegno ed allenamenti pesanti, le rende entusiaste.

L’emozione e allo stesso tempo la determinazione di queste due giovanissime eccellenze dello sport premiato, hanno colpito tutto il pubblico presente.

L’importante iniziativa ha avuto quest’anno anche il valido supporto economico fornito dalla Banca Mediolanum, che ha fortemente voluto affiancare il Club di Barletta, quale prezioso partner per la consegna delle borse di studio alle 2 campionesse. In rappresentanza della Mediolanum interviene Paolo D’Ambra , che illustra le caratteristiche operative dell’Azienda ed evidenzia come la stessa, tramite la sua Fondazione coordinata da Sara Doris, realizzi progetti di assistenza e formazione a favore di bambini in Italia e all’Estero .

Folta platea ad applaudire i ns giovani sportivi, vere e proprie eccellenze del nostro territorio , e grandi emozioni trasmesse nel corso della serata.

Appuntamento alla prossima edizione!