Una serata davvero importante per il Club di Barletta quella  del “Passaggio del Martelletto”dello scorso 27 giugno laddove vi è stato il passaggio di consegne tra Vincenzo Fruscio ed Alessandra Palmiotti.

Nella sala conferenze del Brigantino 2, il Club ha celebrato il tradizionale appuntamento della “consegna del Martelletto” – simbolo della guida del Club e del passaggio del testimone.

Si è fatto il punto sugli interventi e sui progetti realizzati nell’anno rotariano 2019-2020 appena trascorso e si sono lanciate  le linee-guida degli obiettivi da realizzare nell’anno 2020-2021, sia nel nostro territorio sia a livello internazionale.

Alla cerimonia hanno partecipato il Governatore a.r. 2019/2020 Sergio Sernia, il Suo Assistente Carla d’Urso e l’Assistente del Governatore Giuseppe Seracca Guerrieri a.r. 2020/21 Emanuela Termine.

Nel suo intervento, il Presidente uscente Vincenzo Fruscio ha illustrato le attività ed i Services realizzati nel corso dell’anno rotariano 2019/2020 quali appunto : i Progetti Distrettuali “Senza Sbarre” e per l’ “Emergenza Covid-19”, il Service Alzheimer, le contribuzioni alla Rotary Foundation, le donazioni alimentari alla Caritas di Barletta non ultima quella dello scorso 13 giugno nell’ambito dell’iniziativa distrettuale “La Giornata dei Rotariani”, l’accordo con l’Università di Bari per il recupero e lo studio di parti di Mosaici presso il Sito Archeologico di Canne della Battaglia e l’intitolazione del Foyer del Teatro Curci al copianti ex Sindaco Ruggero Dimiccoli.

Rinviati al prossimo anno rotariano, appunto a causa dell’emergenza Covid-19, i canonici eventi del Rotary Club di Barletta quali il Premio Professionalità ed il Premio Pietro Mennea unitamente alla Borsa di studio per giovani studenti della BAT dedicata all’integrazione europea.

Al termine del suo intervento, il Presidente uscente Fruscio, ha ringraziato tutti i Soci del Club, i componenti del Direttivo ed ha consegnato alcuni riconoscimenti quali : l’attestato di Socio Onorario del Club di Barletta al Governatore Sergio Sernia, sempre vicino e presente alle iniziative del Club; 2 targhe di ringraziamento per l’Assistente del Governatore Carla d’Urso e la Socia Angelica Miguens e 4 PHF in favore dello stesso Sergio Sernia e per i Soci Alessandro Attolico, Carmine Faggella e Michele Storelli.

Il neo Presidente del Club, la Socia Alessandra Palmiotti, con grande entusiasmo ed energia, ha illustrato il tema internazionale dell’anno rotariano 2020/2021 “Il Rotary crea Opportunità” del Presidente Internazionale Holger Knaacks fatto proprio dal nuovo Governatore del Distretto 2120 Giuseppe Seracca Guerrieri con quello distrettuale “C’è bisogno di Rotary”. L’occasione per enunciare con passione le linee guida del suo anno di servizio quali : a) sostenere la continuità dei progetti (Premio Professionalità, Premio Pietro Mennea, Borsa di Studio e Canne della Battaglia); b) sostenere la Fondazione Rotary – vero scrigno per i progetti distrettuali a realizzarsi, alimentare le donazioni –  e la Polio Plus; c) le attività della Protezione Civile e delle Maxi Emergenze. Quest’anno in particolare c’è una nuova commissione del Club funzionale alla stessa commissione distrettuale, che ha recepito un progetto, in coordinamento nazionale con tutti i Distretti d’Italia in tema di protezione civile, di  Volontari del soccorso e delle Maxi emergenze. d) il progetto distrettuale presentato nel corso della scorsa Assemblea Distrettuale del 6 giugno denominato “Africa Plastic Free” dando così una forte caratterizzazione ambientale e climatica all’azione rotariana del Club e del Distretto.

Per attuare dette linee guida, la neo Presidente nel suo brillante intervento, ha chiamato a raccolta con un forte appello tutti i Soci del Club , ognuno tassello fondamentale nella continuità e crescita del Club stesso, attraverso il motto “lavoriamo tutti insieme per un Rotary dinamico” con l’obiettivo strategico di accrescere il numero dei Soci del Club specie di genere femminile.

Fondamentale risulterà altresì la vicinanza e l’attenzione al Rotaract ed ai giovani rotariani nell’ottica di una profonda condivisione ed attuazione dei vari obiettivi.

Saranno ulteriormente confermate ed implementate collaborazioni con tutte le Istituzioni pubbliche e le varie Associazioni del No profit.

Ha chiuso la serata, l’intervento di saluto dell’Assistente del Governatore Seracca Guerrieri, nella persona della Socia del Club Valle dell’Ofanto Emanuela Termine, la quale con grande entusiasmo ha condiviso quanto rappresentato dalla Presidente Alessandra Palmiotti con l’impegno di non far mancare la vicinanza e le attenzioni del Distretto.

Una serata che ha segnato l’inizio di un nuovo e vivace anno di  impegno e di solidarietà, sempre all’insegna dell’energia contagiosa della condivisione.

Buon lavoro, Presidente Palmiotti