Serata davvero speciale quella organizzata dal locale Club Rotary, giovedì 18 giugno, presso “Il Brigantino2”. Speciale per il folto ed eterogeneo pubblico presente, ma, soprattutto per l’abbinamento degli argomenti trattati, i quali rappresentano, di certo, due elementi fondanti e caratterizzanti del ROTARY: la solidarietà e la professionalità.

Il Presidente, Generale Carmelo Mancarella, ha rivolto il suo cordiale saluto ai tanti soci ed ospiti presenti, e ringraziato le Autorità intervenute: la Dott.ssa Clara Minerva, Prefetto della Provincia BAT, il Dottor Luigi Antonucci, in rappresentanza del Presidente della Provincia BAT, Dottor Francesco SPINA; il Dottor Ruggiero Mennea, Consigliere regionale; Mons. Filippo Salvo, Vicario Episcopale; il Dottor Savino Filannino, Presidente della Sezione A.I.A. – F.I.G.C. di Barletta e il Dottor Pasquale Daddato, Funzionario della stessa Associazione di formazione arbitrale.

Ha, quindi, fatto cenno a quelli che sono stati i principali service realizzati dal Club nel corso dei suoi 22 anni di attività.

Il Prefetto ed il rappresentante della Provincia hanno preso la parola per un breve saluto e per plaudire all’attività e all’impegno del Rotary Club Barletta sulle problematiche del territorio.

 

Per la parte relativa alla solidarietà, il Club – grazie all’elevata sensibilità e amore verso i più bisognosi dei suoi soci: Donato Storelli (Fondazione Megamark) e Michele Doronzo (New end Best) – ha potuto offrire due importanti contributi economici alla CARITAS di Barletta e all’ANGSA (Associazione che si dedica all’assistenza e inserimento sociale di bambini, ragazzi e giovani autistici) di Barletta. Contributi finalizzati alla creazione della “Mensa San Ruggiero, Apostolo dei Poveri”, di Via Barberini,253 e all’allestimento della sede e laboratorio dell’ANGSA cittadina.

 

Per i rispettivi service hanno preso la parola il Dottor Lorenzo Chieppa, Responsabile della Caritas Barlettana S.Ruggiero ed il Dottor Mario Chimenti, Presidente ANGSA Puglia.

Entrambi hanno illustrato i rispettivi progetti in atto ed evidenziato “…quanto importante sia l’intervento del “privato” a favore delle Associazioni che si dedicano ai più bisognosi, in assenza totale di finanziamenti e/o contributi da parte della Pubblica Amministrazione.”

 

Per la parte della serata dedicata al “Premio alla Professionalità”, le personalità barlettane alle quali, quest’anno, è andato l’ambìto premio rotariano sono:

  • Antonio DALOISO, “Maestro e più grande pasticcere”;
  • Francesco PETRUZZELLI, ideatore e creatore del risto-pab “Saint Patrick Jazz Club” ed altri locali di ristoro;
  • Antonio DAMATO, arbitro internazionale.

Ai premiati sono state consegnate a cura del Presidente del Club Rotary, Carmelo Mancarella, targhe ricordo riportanti le doti che ciascuno pone in essere nell’ambito del proprio lavoro: assoluta competenza, passione, grinta ed elevato spirito di iniziativa.

Tutti e tre i premiati hanno voluto, quindi, ringraziare il Rotary per tale riconoscimento, circondati dal caloroso affetto dei presenti estimatori.